Autore Topic: ok, mi sono arreso.  (Letto 1020 volte)

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
ok, mi sono arreso.
« il: Febbraio 16, 2013, 10:00:57 am »
....come rinunciarvi?

http://www.armiusate.it/catalogo/250/Aria-compressa-Co2/id/232245/Carabina-Weihrauch.html

...non ho rinunciato. La sto andando a prendere...

La Duchessa farà bella mostra di sè in salotto (non la venderò mai) e sarà ottima per qualche giornata di barattoling...  :'(
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Offline ilmoro

  • Utente Registrato
  • **
  • Post: 211
  • VAE VICTIS
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #1 il: Febbraio 16, 2013, 10:27:11 am »
Molto bella ottimo acquisto.. come primacosa leva quel bipede :-)
ANTONIO
Field Target Calabria

Offline bobarco

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 515
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #2 il: Febbraio 16, 2013, 01:17:04 pm »
Un bel salto di qualità ... auguri
Loris

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #3 il: Febbraio 16, 2013, 01:40:14 pm »
bell'acquisto, sono contento: il proprietario mi ha dato anche una calciatura nuova in legno che ho appena montato, è molto bella. La carabina è nuova di trinca, sparati una decina di copi di prova e poi riposta in armadio.
Venderò bipiede e calciatura in polimero che a me fa davvero schifo.
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Offline rob

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 441
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #4 il: Febbraio 16, 2013, 05:40:07 pm »
Bene!

Che kit hai ordinato per il tuning?

a presto,
rob

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #5 il: Febbraio 18, 2013, 09:50:57 am »
ciao a tutti
non ho ordinato nessun kit, un po' perchè mi sono svenato e non ho più un soldo, un po' perchè vorrei guardarmi in giro per cercare di capire quale sia più adatto alle mie esigenze.
Inoltre essendo nuova, vorrei rodarla per qualche centinaio di colpi e vedere dove intervenire. Non escludo di fare da me guidamolla e tophat, così come anellatura e camiciatura in pet o teflon.

Sono rimasto veramente deluso dallo scatto, spugnoso e duro e quindi la prima cosa che farò è lavorare su questo.
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Online miomare

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 897
    • Miomare e Olivia II - BRAC Italia
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #6 il: Febbraio 18, 2013, 10:01:43 am »

....venderò bipiede e calciatura in polimero che a me fa davvero schifo......

Aspetta a vendere.... !!! Potrebbe tornarti utile per qualche sessione di B.R.  Se dovesse interessarti anche questa pratica, sappi che il bipiede è impiegato da molti tiratori con ottimi risultati.....
Così potresti allestire la tua "berta" in due differenti versioni
F.T.  calcio in legno (magari con hand rest)
B.R.  calcio in polimero con rest posteriore e bipiede....
PANTA REI




Marco

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #7 il: Febbraio 18, 2013, 10:58:58 am »
veramente io sarei SOLO interessato al BR, ma tutti mi hanno sconsigliato il bipiede... di certo la calciatura in polimero la do' via perchè mi fa schifo solo a toccarla, a questo punto mi conservo il treppiedino anche se mi tocca montarlo molto indietro... eventuamente per il FT mi faccio fare una calciatura da Antonio che mi tratta sempre con i guanti bianchi
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Offline rob

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 441
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #8 il: Febbraio 18, 2013, 01:48:37 pm »
Non escludo di fare da me guidamolla e tophat, così come anellatura e camiciatura in pet o teflon.

Per come ti ho conosciuto su queste pagine non avevo dubbi che avresti customizzato anche la 977 ;) ;)
Bene!! Grande stima nei confronti di chi riesce a rendere molto migliori le carabine.
Ti consiglio inoltre di provare da subito ad affiancare al bench rest il Field Target. Quel minimo margine di tolleranza dato dalle dimensioni del bersaglio, 4 o 2,5 o 1,5 cm, rende le springer ( quelle precise!! o tunizzate ) molto competitive anche rispetto alle pcp. Vedi ad esempio l'ottimo risultato di ieri a Lugnano di Giammarco che ha vinto la categoria springer con un punteggio da terzo posto in pcp, sullo stesso percorso!
Nel bench rest come nelle discipline olimpiche non c'è modo di avvicinarsi alle pcp, sui millimetri ( o frazioni ) la differenza è troppa.

A presto,
rob

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #9 il: Febbraio 18, 2013, 02:26:50 pm »
Grazie. Rob!
beh, pasticciare su una Gamo è tutt'altra cosa che metter mano su una HW.
Mentre la Gamo, con tutti i suoi innumerevoli difetti lascia un ampio margine per (cercare di) migliorarla, una HW che esce di fabbrica già bella performante deve sicuramente essere approcciata con più cura, rispetto, e cognizione di causa. E materiali adatti, ovviamente. E sopratutto bisogna conoscerla PRIMA.

Dal pochissimo che ho visto rispetto ad una Gamo, la HW scalcia in modo diverso, oso dire più prevedibile e lineare, ma scalcia.
Lo scatto, che devo ancora provare a regolare, mi garba meno del mio Theoben GTR3 preparato, ma sono sicuro che con un po' di lavoro riuscirò a farmelo piacere.
Per quanto riguarda i kit, non so su cosa orientarmi, sono molto perplesso riguardo il Carlo5 e l'uso dell'ottone oltre che dal prezzo secondo me esagerato. Chi ha idee o esperienze è il benvenuto.
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Offline carlos83

  • Consiglio Direttivo
  • *****
  • Post: 855
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #10 il: Febbraio 18, 2013, 05:29:55 pm »
ciao Andrea, vorrei darti solo un consiglio, prima di agire sullo scatto provalo e facci la mano, 10 pallini non sono una prova, dopo una o due scatolette avrai capito lo scatto della tua Carabina, stavolta con la c maiuscola....io alla mia 977 non cambierei mai lo scatto, con tutto che è un pò duretto, una volta presa la mano per me è molto meglio di quello leggerissimo....
oggi poi ho montato il carlo5 e ti dirò....avrò sparato 100 pallini più o meno non di più,sono all'inizio del rodaggio, ma vanno tutti dove dico io ;)
e sono contento che ci sia un pò di rinculo....sai le carabine ce l'hanno ahahahah....ha il suo perchè!

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #11 il: Febbraio 18, 2013, 10:01:15 pm »
carlos carissimo
il consiglio lo accetto più che volentieri visto che la 977 la conosci molto meglio di me, peraltro ancora sto in fase di "apprendimento" e devo capire bene il funzionamento di tutto l'ambaradan. Oltretutto non esistendo parti speciali per lo scatto che mi arrapino particolarmente ho la quasi certezza che starò buono con le mani almeno per un po', anche se una lustratina ai piani tanto per aiutarli ad assestarsi gliela darei anche subito...

Per il kit che dire... secondo me alla fine l'uno vale l'altro, diciamo che il punto fondamentale è avere una molla ben intestata e una guida che non sia lasca, oltre ad una guarnizione che tenga davvero, duri e perciò dia costanza.
A me per quanto riguarda le lavorazioni non dispiacciono gli indiani di Target Tune, sto aspettando il pistone speciale per la Gamo e vedo a che livello è poi, eventualmente, faccio un pensiero su quello per la Hw che pare sia il clone del V-Glide. Pezzi del genere fanno si che non serva camiciatura e (a quanto dicono) sono di acciaio ben lavorato e con tolleranze strettissime col vantaggio di costare un terzo del più blasonato kit americano.
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #12 il: Febbraio 20, 2013, 10:20:52 am »
ok:
smontato completamente lo scatto Rekord e rifatti i piani. Dopo lo rimonto sul fusto.
Molto più semplice da disassemblare del Gamo Theoben...



Sarà anche il top, ma la finitura delle leve out-of-the-box fa veramente schifo. Ma ci sta spazio per lavorarci su: sono dei semplicissimi tranciati, va detto però che il metallo è decisamente robusto anche se sommariamente rifinito nei punti di contatto.

La leva posteriore "2", quella verde, aveva la superficie di contatto superiore addirittura storta e molto irregolare e l'ho dovuta risagomare, spianare e lucidare, mentre la parte inferiore, quella a contatto con la leva di sgancio rossa "3B"  (l'unica ben rifinita) era addirittura grezza e si intravvedevano i primi segni di strisciamento.
La leva blu "1" è solida e ben fatta, probabilmente è frutto di una lavorazione dal pieno, ha richiesto poco lavoro.

Il grilletto è da buttare: è alluminiaccio stampato e semplicemente verniciato, tanto che le spine di ingaggio primo & secondo tempo, "10" e "11" che sarebbero in acciaio sono ricoperte da sta vernicetta dorata che si sfoglia. L'ho rimossa dalle spine che ho lucidato così come la base della leva d'ingaggio sdoppiata "3A".

Per esperienza, la rifinitura del meccanismo rende tutto più fluido, non richiede nessun "rodaggio" e permette allo scatto di "sentire" meglio le regolazioni.
In più è un passatempo divertente, un puzzle meccanico che dà un sacco di soddisfazioni!
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c

Offline rob

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 441
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #13 il: Febbraio 20, 2013, 10:40:59 am »
Gran bel lavoro!!
Non a caso la Weihrauch è famosa per la progettazione eccezionale dei suoi prodotti, ma pecca di una lavorazione "veloce" per tenere bassi i costi.
Che spazzola hai utilizzato per le lucidature?

a presto,
rob

Offline Italian Red

  • Socio Lupi Airguns Roma
  • ***
  • Post: 77
Re:ok, mi sono arreso.
« Risposta #14 il: Febbraio 20, 2013, 10:48:04 am »
per lucidare bene particolari piccini senza alterare gli spigoli, monto sul Dremel degli utensili autocostruiti di varie forme dove avvolgo e incollo carte abrasive di grana dalla 600 (occhio che questa mangia, si usa per sgrossare parti molto grezze) fino alla 3000. Le più sottili, usate a velocità alte, trasformano le superfici in veri specchi a preescindere dal materiale. Per i metalli del Rekord che sono molto duri ho usato la 800, ottenendo una finitura perfetta.
"ciò che sai fare, o sogni di saper fare, inizialo. L'audacia ha in sè genio, e potenza, e magia"

"amo quelli che desiderano l'impossibile"
(W. Goethe)

http://www.youtube.com/watch?v=c3uVEcBaz6c